28 Mar

Come risparmiare energia elettrica: 4 consigli

Capire come risparmiare energia elettrica non è solo il primo passo per contrastare il caro bollette, ma anche un prezioso impegno che possiamo assumerci nei confronti dell’ambiente. È davvero possibile risparmiare energia elettrica in casa? La risposta è sì: ecco alcuni consigli utili.

Fai un uso più consapevole degli elettrodomestici

Il passo più veloce verso il risparmio energetico è scegliere dispositivi di classe energetica elevata (A+ o superiore) e usarli correttamente, attraverso piccoli accorgimenti quotidiani:

  • lavatrice: per diminuire la frequenza di utilizzo, utilizzala solo a pieno carico 
  • asciugatrice: diminuisci la potenza inserendo capi già opportunamente centrifugati 
  • frigorifero: non inserire cibi caldi ed evita di aprirlo troppo spesso 
  • forno: spegnilo un po’ prima che gli alimenti siano pronti; in questo modo puoi sfruttare il calore residuo per terminare la cottura

Risparmia energia eliminando le cattive abitudini 

Sempre parlando di apparecchi domestici, le corrette abitudini di consumo fanno la differenza. I dispositivi che rimangono connessi in stand-by alla rete elettrica come la TV, l’impianto stereo o il PC rappresentano dei piccoli carichi continui dei quali non siamo consapevoli, pertanto è bene ricordarsi ogni sera di disconnetterli.

Usa timer e dispositivi smart

Un altro modo molto efficace per combattere gli sprechi di energia - e quindi per abbattere i costi in bolletta - è quello di utilizzare le apparecchiature elettriche solo quando è realmente necessario, grazie allo smartphone. Infatti, utilizzando apposite app come Toshiba Home AC Control, è possibile programmare (anche a distanza) l’accensione e lo spegnimento del climatizzatore in base alle proprie abitudini.

Valuta la sostituzione del tuo impianto con uno a pompa di calore

La pompa di calore è la soluzione migliore e più richiesta per ridurre i consumi, poiché permette di produrre riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria durante tutto l’anno. Ma soprattutto, riduce i consumi di energia elettrica utilizzando in gran parte energia rinnovabile proveniente dall’ambiente esterno (terra, aria, acqua). Inoltre, per il suo acquisto è possibile usufruire delle detrazioni fiscali previste a livello nazionale: in particolare, permette di accedere all'Ecobonus e al Superbonus, validi anche per i prossimi anni.

Scopri l’offerta residenziale di Toshiba Clima!

 

Articoli correlati

immagine articolo

Innovazione e sostenibilità: l'impegno di Toshiba verso un'economia circolare

Il cambiamento climatico rappresenta una delle sfide più urgenti e complesse del nostro tempo.

Pubblicato il17 Mag
immagine articolo

Perché scegliere un climatizzatore a tecnologia inverter?

Se stai cercando il climatizzatore perfetto per la tua casa o il tuo ufficio, dovresti considerare un modello dotato di tecnologia inverter.

Pubblicato il16 Mag
immagine articolo

Scegliere la pompa di calore giusta: soluzioni aria-aria vs aria-acqua

Il comfort domestico e l'efficienza energetica sono aspetti cruciali nella vita di tutti i giorni.

Pubblicato il13 Mag

Iscriviti al primo corso online dedicato ai professionisti della climatizzazione.
Ti avviseremo appena il corso sarà pubblicato.