5 Ott

Pompa di calore aria-acqua: sceglila perché

Spesso si parla di pompa di calore aria-acqua e dei vantaggi che porta come generatore di calore. Prima di fare un elenco dei motivi per cui andrebbe scelta una pompa di calore di questa tipologia, cerchiamo di spiegare perché è una valida ed efficiente soluzione come sistema di riscaldamento.

La pompa di calore aria-acqua utilizza l’aria esterna come fonte di calore e consente, anche a temperature rigide, di trasferire questo calore nell’ambiente interno. Il procedimento inverso, ovvero in funzione di raffrescamento, estrae calore dall’ambiente interno per trasferirlo all’esterno: perfetto per combattere l’afa e godersi l’estate.

Il sistema di funzionamento è semplice: la macchina utilizza l’aria dell’ambiente esterno, ne estrae il calore e lo trasferisce all’acqua del circuito di riscaldamento interno in una maniera molto efficiente che funziona utilizzando poca energia elettrica e con un conseguente basso livello di  consumi.

Senza entrare nei dettagli del suo funzionamento tecnico, ci sono dei motivi validi per cui sceglierla: uno tra tutti, le detrazioni fiscali rinnovate anche per il 2018 e il conto termico. Con l’acquisto di una pompa di calore aria-acqua è possibile ottenere una detrazione fiscale del 65% sul costo sostenuto per l’acquisto dell’impianto e sulla sua installazione suddivisa in 10 anni.

 

Il Conto Termico è un ulteriore incentivo che permette di ricevere tramite bonifico fino al 65% delle spese in un tempo, che per impianti di piccole dimensioni è di al massimo due anni. In entrambi i casi, per accedere ai benefici la pompa di calore deve essere in sostituzione di un impianto di riscaldamento preesistente.

Per il Conto Termico, Il calcolatore Toshiba consente di conoscere l’importo totale massimo cui si potrebbe avere diritto.

Un altro motivo per cui scegliere la pompa di calore aria-acqua è che si ha un grande risparmio sulle spese domestiche o di riscaldamento per l’ufficio. Grazie all’elevata efficienza della Pompa di calore la bolletta elettrica è molto leggera, anche nei periodi più freddi dell’anno, e si può  vedere un risparmio concreto rispetto alle bollette del gas dell’impianto precedente. In più, dato che questa tipologia di impianto funziona ad energia elettrica, si può valutare di integrarvi un impianto fotovoltaico consumando energia prodotta sul posto senza doverla acquistare dal gestore elettrico.

Altra valutazione da fare, non meno importante e legata all’impatto e alla sostenibilità ambientale, riguarda la tipologia dell’impianto. Un sistema di pompa di calore aria-acqua utilizza in grande quantità energia rinnovabile. Da una parte estrae calore da una fonte rinnovabile e facilmente reperibile come l’aria, dall’altra la relativamente poca energia elettrica utilizzata può essere ottenuta a sua volta da centrali che si avvalgono di fonti rinnovabili come quelle idroelettriche o eoliche.

Questo significa che la pompa di calore è un macchinario ad alta efficienza che permette un notevole risparmio energetico ed economico e nel medio periodo, ripagando ampiamente i costi iniziali. Si riducono inoltre le emissioni di CO2 nell’ambiente in cui si vive e si evita di espellere i gas di scarico nell’aria.

Tutte queste considerazioni, molto spesso non prese in considerazione in fase di acquisto, sono importanti perché aiutano a fare una scelta più consapevole e mirata in relazione al territorio in cui si abita.

Articoli correlati

immagine articolo

Risparmio energetico: 5 mosse vincenti

Il tema del risparmio energetico è sempre più strettamente connesso a quello del rispetto per l’ambiente: un uso consapevole delle risorse naturali e un cambiamento delle proprie abitudini di consumo sono un primo passo verso la riduzione degli sprechi e la promozione di uno sviluppo sostenibile. Adottando alcuni semplici accorgimenti, ognuno di noi può contribuire al risparmio energetico: scopriamo insieme come.

Pubblicato il21 Apr
immagine articolo

Perchè conviene scegliere una pompa di calore elettrica nel 2022

In questi ultimi anni, gli impianti a pompa di calore hanno sostituito sempre più i vecchi sistemi di riscaldamento e raffrescamento, grazie anche ai numerosi incentivi fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici. Infatti, la pompa di calore può essere utilizzata in qualsiasi applicazione e tipologia abitativa; anche nei condomini, in cui può fungere da fonte di riscaldamento centralizzato con distribuzione del calore nei vari appartamenti.

Pubblicato il13 Apr
immagine articolo

SEIYA: Sperimenta il suono del silenzio

SEIYA è la nuova unità residenziale a parete di Toshiba, dal design moderno, progettata per offrire elevate prestazioni e massimo comfort quotidiano. È disponibile in 7 taglie da 1,5 a 6,5 kW (in raffrescamento) e da 2,0 a 7,0 kW (in riscaldamento) ed è un sistema di climatizzazione ad alta efficienza: scopriamo insieme le sue caratteristiche.

Pubblicato il16 Mar

Iscriviti al primo corso online dedicato ai professionisti della climatizzazione.
Ti avviseremo appena il corso sarà pubblicato.